Zone Powered Coveyor

Il controllo elettronico con AS-i Bus

Field-bus control elements for AS-interface for conveyors

Controlliamo ogni zona del sistema ZPC con l’interfaccia a zone ASi Bus.

Il corrente continua (CC) e il trasferimento dei dati sono forniti dal

nostro invisibile alimentatore "3-in-1".  (vedere alla pagina seguente)

Gli elementi di controllo possono essere azionati sui fili in qualsiasi punto di ogni zona.

 

Sono controllate contemporaneamente fino a 30 zone con il controllo Master E100, il quale ha un ponte “Slave bridge” incorporato. I master possono comunicare tra di loro.

 

Il master ha un interfaccia Ethernet per comunicare
con i sistemi I/Bus e risparmia tempo di
programmazione e costi.

 

Ogni motore ha la sua propria scatola di controllo.
Questa scatola di controllo per motore E200, controlla
il motore “brushless” e serve come attuatore elettronico
nel sistema di interfaccia a campo ASi-Bus

Può essere fissata ai cavi ASi in ogni posizione nelle vicinanze
del motore in modo da evitare cavi lunghi e consentire un assemblaggio
facile per ogni lunghezza dei beni che devono essere trasportati.

 

Ogni zona è ulteriormente controllata da un sensore fotoelettrico con uno specchio di fronte. Questo articolo E201 è parte del sistema interfaccia a campo (zone) ASi-Bus e comunica con il master.

 

Si possono trovare ulteriori informazioni riguardo la tecnologia dell’interfaccia ASi-Bus sui seguenti siti

 

http://www.as-interface.net/news-events/products-technology

https://en.wikipedia.org/wiki/AS-Interface

 

e molti altri

 

Ad ogni estremità di una sezione del convogliatore (normalmente include diverse zone) il connettore E202 è fissato sui cavi. Questo consente una rapida installazione sul posto grazie al metodo “plug-n-play”. Sensore di luce e specchio.

 

Il sensore fotoelettrico E300 e lo specchio E301 (nel telaio di fronte), sono inseriti in una scatola di policarbonato trasparente, fissata al telaio.

Ogni elemento è protetto dalla polvere e dai graffi grazie a una finestra posta sull’involucro e si adatta perfettamente al telaio.

 

Il sensore fotoelettrico ha sempre la stessa lunghezza dei cavi, perché ha una propria centralina elettronica E201 fissata sotto il sensore.

 

Lo stesso principio vale anche il motore DC.

 

Per questo motivo non c’è bisogno di nessun altro
fissaggio per tutte le scatolette elettroniche e i cavi.
Questo significa che non ci saranno dei grovigli
di cavi e non è necessario nessun attrezzo per
il montaggio e lo smantellamento della scatola
di controllo, del sensore fotoelettrico e dei motori DC.

Le scatole di controllo possono essere installate in ogni posizione, indifferentemente se devono essere usate in zone lunghe o corte. Per questo motivo i cavi possono essere sempre corti.